Recupero quote pregresse; deliberato il

Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria, nella seduta del 21 giugno 2019, ha recepito quanto stabilito in sede di Consulta dei Presidenti il  07/05/2019 e successivamente accolto dal Cnog nella seduta del  15/05/2019, deliberando che, a partire dal corrente anno, sarà adottata la procedura di “cancellazione amministrativa” dall’Albo come conseguenza del mancato pagamento della quota annuale di iscrizione. Tale determinazione attualmente interessa circa 150 iscritti che, ad uno screening effettuato dagli uffici, risultano non in regola con i pagamenti.
La decisione assunta dalla Consulta dei Presidenti di optare per la soluzione del procedimento amministrativo nasce in un’ottica di semplificazione procedurale e al fine di assicurare prassi uniformi su tutto il territorio nazionale.

La delibera dell’Odg dell’Umbria stabilisce l’avvio della procedura suddetta entro il mese di settembre di ogni anno con riferimento alla quota dell’anno in corso (scadenza 31 gennaio art. 29 DPR 115/65 ). Sarà inviato un “preavviso”  in A/R all’iscritto moroso ai sensi dell’articolo 24 della Costituzione nonché dell’articolo 10/bis della legge 241/1990, in vista dell’approvazione della delibera di cancellazione dall’Albo e successivamente, qualora non si riceva riscontro dell’adempimento, sarà notificata tramite A/R la delibera di cancellazione dall’Albo per omesso pagamento di quote annuali dovute per legge. All’iscritto moroso verranno addebitate euro 15 a copertura delle spese di segreteria in occasione dell’invio del “preavviso” ed ulteriori euro 25 in occasione della eventuale “notifica” della delibera di cancellazione. 

Configurandosi la cancellazione come “provvedimento amministrativo” il pagamento delle quote pregresse e delle relative more è condizione per ottenere la reiscrizione senza soluzione di continuità dall’iscrizione originaria ed immediata, a differenza di quanto disposto dal provvedimento disciplinare della Radiazione (adottato sino ad oggi dal Consiglio di disciplina territoriale), che nel dettato dell’art. 59 L. 63/69, prevede che < Il giornalista radiato dall’albo, dagli elenchi o dal registro a seguito di provvedimento disciplinare può chiedere di essere riammesso, trascorsi cinque anni dal giorno della radiazione…. >.

Nel febbraio 2018 il Consiglio di disciplina territoriale Umbria ha deliberato n. 15 Radiazioni per morosità 2017 e nel febbraio 2019 ha deliberato n. 18 Radiazioni per morosità 2018.
I fascicoli sono stati poi trasmessi allo studio legale per il recupero forzoso delle quote spettanti.


ORDINE DEI GIORNALISTI
CONSIGLIO REGIONALE
DELL’UMBRIA


via del Macello, 55 – Perugia
Tel: 075/5008235
cell. 340/6883091 (solo urgenze)

E-mail: info@odgumbria.it
Pec: odgumbria@legalmail.it

ORARI DI APERTURA:

dal 1 Aprile 2014

mattina:
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,00

continuato:
Mercoledì dalle ore 9,30 alle ore 16,30

D.Lg.196/2003
e Regolamento 2016/679

Regolamento per il trattamento dei dati particolari e giudiziari