Discriminazione operatori video

Incomprensibile discriminazione con operatori video (ANSA)
- PERUGIA, 06 AGO - «Dispiace dovere prendere atto della decisione assunta dagli organizzatori dell'edizione 2020 di Umbria Jazz (denominata Jazz in August) di non concedere ai fotografi delle testate giornalistiche l'accredito per l'accesso agli eventi in programma»: a dirlo è Roberto Conticelli, presidente dell'Ordine dei giornalisti dell'Umbria. «Dispiace - afferma in una nota - perché tale decisione opera, tra l'altro, una incomprensibile discriminazione, concedendo infatti, giustamente, l'accredito agli operatori addetti alle riprese video». «Pur nell'ovvia necessità di rispettare i limiti attualmente imposti dalla normativa anti-Covid - sostiene il presidente dell'Odg -, la scelta di impedire a professionisti da sempre impegnati a raccontare con le fotografie i fatti della nostra regione, lavoratori esperti e quindi capaci da un lato di non arrecare disturbo allo svolgimento della manifestazione e dall'altro di non esporsi o di non esporre alcuno a possibili rischi, appare come un grave nocumento al diritto di cronaca. Dopo un'interlocuzione con gli organizzatori che non ha purtroppo condotto al ritiro di tale decisione ho provveduto a informare della situazione anche il presidente dell'Associazione stampa umbra, Marco Baruffi, concorde nel valutare tale provvedimento come incoerente e incomprensibile. Insieme, sia io che Baruffi, auspichiamo l'immediato ritiro del divieto e la concessione degli accrediti ai fotografi». (ANSA).


ORDINE DEI GIORNALISTI
CONSIGLIO REGIONALE
DELL’UMBRIA


via del Macello, 55 – Perugia
Tel: 075/5008235
cell. 340/6883091 (solo urgenze)

E-mail: info@odgumbria.it
Pec: odgumbria@legalmail.it

ORARI DI APERTURA:

dal 1 Aprile 2014

mattina:
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,00

continuato:
Mercoledì dalle ore 9,30 alle ore 16,30

D.Lg.196/2003
e Regolamento 2016/679

Regolamento per il trattamento dei dati particolari e giudiziari